Centro Di Formazione - Scuola Di Drammaterapia
La scuola di Drammaterapia

Riconosciuta da S.P.I.D (Società Professionale Italiana Drammaterapia)


» COME ACCEDERE ALLA SCUOLA

 


Salvo Pitruzzella - Direttore didattico della Scuola di Drammaterapia


ORIENTAMENTO DEL PERCORSO FORMATIVO


La drammaterapia è un metodo creativo fondato sull'uso dei processi drammatici, che può essere modulato verso obiettivi educativi, terapeutico-riabilitativi, sociali.
La drammaterapia deriva i suoi strumenti e i suoi modelli dalla ricerca e dalla riflessione sui fenomeni drammatici, considerati inerenti alla natura umana.
Il termine “dramma” si riferisce non solo al teatro, che della naturale tendenza drammatica dell'essere umano è la più alta manifestazione culturale, ma anche alle altre forme in cui tale tendenza si manifesta: il gioco infantile, il rito e tutti gli altri ambiti della vita in cui l'aspetto della rappresentazione è preminente.
Il termine “terapia” non è da intendere in senso medico (cura per una malattia specifica), ma piuttosto nel suo significato etimologico di “mettersi al servizio”; la drammaterapia si pone come sostegno alla persona per aiutarla a riscoprire le proprie potenzialità creative e relazionali, e indirizzarle verso il proprio benessere.
La drammaterapia si colloca nella cornice delle Arti-Terapie creative, e con tali discipline sorelle dialoga, sia in termini teorici, che attraverso collaborazioni sul campo.
Nata nei primi anni 70 del secolo scorso in Gran Bretagna, la drammaterapia si è dapprima diffusa nei paesi anglofoni (USA e Canada), e in seguito nel resto di Europa, ed è presente anche in vari paesi extraeuropei. Nel 2013 si è costituita la EFD (European Federation of Dramatherapy), che unisce le associazioni professionali di 10 paesi europei (UK, Germania, Grecia, Belgio, Francia, Italia, Romania, Repubblica Ceca, Slovenia, Svizzera). In molti di essi la professione è legalmente riconosciuta,  e i drammaterapisti sono presenti in una gran varietà di contesti: ospedali e centri di salute mentale, scuole, case di riposo per anziani, prigioni, servizi sociali, nonchè nella pratica privata. Anche nel nostro Paese da alcuni anni aumenta l'interesse per il teatro come possibilità educativa, terapeutica, risocializzante e riabilitativa, e cresce la domanda di una formazione specifica nel campo.
La Scuola di Drammaterapia da alcuni anni propone una risposta a tale bisogno formativo, attraverso un percorso teorico/ pratico fondato sui modelli più accreditati in campo internazionale, modulati tenendo conto delle esigenze del contesto italiano.

 


FINALITA’ DELLA SCUOLA


La figura professionale che s’intende formare è quella di un operatore in grado di progettare, condurre e valutare percorsi di drammaterapia, da realizzare autonomamente (in ambito educativo e della crescita personale), o all'interno di equipe psico-mediche (in ambito terapeutico-riabilitativo).



SCHEMA ILLUSTRATIVO DELLA SCUOLA


Clicca qui per scaricare lo schema illustrativo della scuola

Per conoscere il costo della formazione è necessario fare richiesta dello schema comprendente i costi inviando e-mail all'indirizzo: artiterapie@sineresi.it


CONTENUTI DELLA FORMAZIONE IN AULA


La formazione prevede la frequenza alle lezioni calendarizzate e alle lezioni seminariali scelte a costituire il piano di studi personalizzato.


LEZIONI CALENDARIZZATE


I ANNO
Teoria e pratica della Drammaterapia - 56 ore
Applicazioni cliniche ed educative - 16 ore
Metodi e tecniche laboratoriali - 32 ore
Progettualità e strumenti della professione - 8 ore

II ANNO

Teoria e pratica della Drammaterapia - 56 ore
Applicazioni cliniche ed educative - 24 ore
Metodi e tecniche laboratoriali - 16 ore

Progettualità e strumenti della professione - 8 ore

III ANNO

Teoria e pratica della Drammaterapia - 80 ore
Progettualità e strumenti della professione - 8 ore

La scuola è incentrata sui seguenti assi formativi:

1. Teoria e pratica della Drammaterapia
Gioco drammatico e sviluppo psichico; Teoria drammatica della persona; Struttura ed elementi del processo drammatico; Dramma, Mente, Emozioni; La dimensione narrativa del dramma; Dramma e creatività; Catarsi e distanza in teatro e terapia; Dramma, mito e rito; Drammaterapia e testo; Teoria dei ruoli; Elementi di discipline di TA (Teatro Applicato); Strumenti di assessment e ricerca.

2. Applicazioni cliniche e educative
Esperienze di fondazione; Drammaterapia e gruppi; Drammaterapia e diverse abilità; Drammaterapia in ambito educativo; Drammaterapia e disturbi mentali

3. Metodi e tecniche laboratoriali
Il corpo teatrale; Tecniche di costruzione narrativa; Il comico e l'arte del clown; L'erte della fiaba: teoria e pratica.

4. Progettualità e strumenti della professione
La drammaterapia nei contesti sociali, clinici e formativi; Progettazione e lettura del contesto; Progettazione e marketing: proporsi come professionisti.



PIANO DI STUDI PERSONALIZZATO


La formazione trova ulteriore sviluppo e soprattutto completamento attraverso l’accesso alle lezioni seminariali che vengono realizzate in collaborazione con  la Scuola di Arteterapia, la Scuola di Musicoterapia, la Scuola di Danzamovimentoterapia.

L'allievo costruisce la parte personalizzata del piano di studi scegliendo tra i Seminari proposti dal Centro Artiterapie.

La suola richiede la frequenza obbligatoria a 96 ore di seminari. L'allievo che lo ritiene opportuno può aumentare a propria scelta tale monte ore che andrà a far parte del monte ore totale di formazione.


Clicca qui per visitare la sezione Seminari.



ESPERIENZA SUL CAMPO


L'esperienza sul campo è un momento formativo fondamentale nel quale l’allievo mette in atto le conoscenze sviluppate all’interno del corso e affina le capacità operative  e di relazione.  

Il monte ore comprende: programmazione, preparazione del setting, sedute, stesura delle relazioni e dei protocolli, valutazione, ecc.

Si svolge all'interno di strutture individuate dall'allievo o già convenzionate con la Scuola.

Il tutoring costituisce lo  spazio di riflessione ed elaborazione che permette all'esperienza sul campo di esplicare appieno la sua funzione. Ha inizio nel momento in cui l'allievo  inizia l’esperienza.


FREQUENZA


Le lezioni si svolgono da ottobre e giugno, il sabato e/o la domenica, secondo il calendario dell'anno formativo, dalle ore 9.00 alle ore 18.00. 



DOCENTI DELLA SCUOLA


Francesca Bedoni - educatrice, drammaterapeuta

Emanuela Binello - attrice, drammaterapista, formatrice

Laura Cervini - psicologa, drammaterapista

Ezio Grassi - drammaterapeuta

Glenda Pagnoncelli - drammaterapeuta

Raffaella Perrotta - attrice, drammaterapista, formatrice

Salvo Pitruzzella - drammaterapeuta, psicodrammista, attore


Per conoscere i curricula dei docenti della scuola clicca qui.



Direzione didattica
: Salvo Pitruzzella